Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Ambiente e Etica’ Category

Shrila Prabhpada è stato in occidente il messaggero di una tradizione religiosa tra le più antiche dell’umanità, nonché fondatore di uno dei movimenti spirituali più autorevoli del XX secolo, egli aveva una precisa idea di società ed era portatore di una critica ai fondamenti della contemporaneità.
Pier Paolo Pasolini, travagliato poeta e testimone di un recente mutamento antropologico italiano, ha dato voce ad una critica radicale al cosiddetto “boom economico” del dopoguerra.

(altro…)

Read Full Post »

A chi pensa che il nostro tempo sia più gravido di conflitti e divisioni rispetto al passato, mi sento di rispondere che no, purtroppo la storia (quella che conosciamo) è tutta intrisa di conflitti e di sangue.
Oggi però vi sono due fattori che insieme possono innescare un’ecatombe, essi fanno la differenza tra passato e presente: lo sviluppo esponenziale della tecnologia e della popolazione.
Anche se la tecnologia ci viene propagandata come soluzione ad ogni problema, compreso quello della popolazione, la verità è che lo straordinario aumento quantitativo di entrambe ha creato un mondo “qualitativamente” diverso rispetto a quello che le ha generate.
Sappiamo che quando un fenomeno si espande nella quantità, ci sarà un punto di passaggio  a qualcosa di diverso;

(altro…)

Read Full Post »

Dedicato a quelli che ridicolizzano i vegetariani e la decrescita felice.
Atene e Gerusalemme, Socrate e Gesù, sono concordemente ritenuti i fondatori della civiltà occidentale.
In un paese cattolico come l’Italia, tutti abbiamo sentito parlare della vita austera e anticonformista di Gesù; né Gesù né Socrate hanno lasciato qualcosa di scritto, di Socrate però i suoi discepoli hanno tramandato un’immagine di uomo altrettanto “fuori dagli schemi”, coerente coi suoi principi, tanto da finire, come Gesù, per essere ucciso dai potenti del tempo.

(altro…)

Read Full Post »

marco ferrini blog

          Prashna in sanscrito significa “domanda”, Prashna upanishad è uno dei testi più antichi dell’umanità pervenutoci dai tempi mitici della tradizione orale, un breve scritto dove vengono poste sei domande sul prana, altra parola poco e mal frequentata dalla contemporaneità.
La traduzione più appropriata di prana è “energia vitale”, qualcosa che sta a metà strada tra lo spirito e la materia.

(altro…)

Read Full Post »

se muoiono i delfini di graziano rinaldi

di Graziano Rinaldi

Anche i sassi hanno capito che il tempo per invertire drasticamente la rotta di questo insostenibile modo di produrre e di consumare sta drammaticamente scadendo.
Allora perché la gran parte dei popoli del mondo segue quei leader che demagogicamente agitano ancora lo stendardo della crescita infinita in un mondo finito?
Perché la consapevolezza dell’epilogo è appannaggio di una minoranza?
Forse sbaglio, ma ho pensato che ci deve essere qualcosa di più profondo della propaganda politica, delle élite dominanti e delle “ferree” leggi dell’economia (una gran cavolata che ci sorbiamo da 250 anni come poppanti inconsapevoli!), o di qualche altro diabolico congegno sociale e psicologico che ci trascinerà nell’abisso con la stessa inconsapevolezza con la quale durante il naufragio del Titanic, l’orchestrina continuò a suonare mentre la prua del transatlantico era già diretta verso il fondo.
Ci deve essere una radice che affonda in un terreno malato

(altro…)

Read Full Post »